Budapest e il Sziget sono un unico progetto da visitare!

 

Budapest, il capitale d'Ungheria conta quasi 2.000.000 abitanti, con un'area metropolitana di 3.284.110 abitanti, nonché centro primario del paese per la vita politica, economica e culturale. La cittá é divisa dal Danubio in: Buda, zona collinare e piuttosto residenziale, con il Palazzo Reale; e Pest, centro di attività commerciali, moderna e trafficata, ricca di negozi, ristoranti e locali notturni. In questo incantevole spaccato emergono l’isola Margherita, tutto parco con stabilimenti sportivi, hotel e bagni termali, e l’isola di Obuda, il primo insediamento romano, oggi parco verdissimo, che in agosto si anima con i suoni e i colori del Sziget Festival.

A Budapest si trova la linea metropolitana più antica di tutta l'Europa (M1, è entrata in funzione nel 1896); il Parlamento e la Sinagoga più grande d'Europa, è nato qui l’inventore del cubo Rubik (Erno Rubik), poi John von Neumann, creatore del primo computer e della teoria dei giochi, e il padre della bomba atomica, il fisico Ede Teller.

 

Budapest ha tesori nascosti: sotto le colline calcaree di Buda ci sono grotte, ricche di sorgenti termali, collegate attraverso un labirinto paleolitico unico al mondo. La città è famosa in tutto il mondo per le sue terme, in cui è possibile usufruire dei benefici di bagni, saune, fanghi, massaggi e svariati giochi d'acqua.

 

I trasporti della città sono efficientissimi, le tre linee del metrò chiudono intorno a mezzanotte, ma ci sono molti autobus e tram notturni. Con l'acquisto del CityPass potete usufruire dai trasporti pubblici gratuitamente.Sul sito del BKK (Azienda di Trasporti Budapest) troverete un route planner, gli orari dei servizi, e le tariffe attuali. 

Per chi arriva in macchina: tutti coloro che viaggiano con mezzi propri devono attenersi strettamente al codice stradale. In particolare, è vietata l’assunzione di alcolici (tolleranza zero!) prima di mettersi alla guida di qualsiasi veicolo; per i non curanti sono previste forti sanzioni, il sequestro del mezzo e, talvolta, anche l’arresto.

 


La cucina ungherese è particolarmente rinomata per la bontà e la genuinità dei suoi prodotti. Impossibile non citare le ottime le carni locali; il gulasch ungherese è famoso in tutto il mondo. Ma non mancano zuppe vegetariane, formaggi, piatti a base di pesce ed ottimi dolci. In Ungheria c’è anche una buona tradizione vinicola; si consigliano i vini delle antiche cantine Tokaj.

Provate lo spezzatino di carne con contorno di pasta fresca chiamata "pörkölt", i piatti di oca ed anatra, o il vegetariano "lecsò" (leciò), una sorta di ratatuille casareccio con pomodori e pepperoni. Qui potete trovare una guida con alcuni restauranti e bar consigliati in centro.

La bevanda nazionale d'estate è il "Fröccs",  cioè spritzer con vino bianco o rosato e soda che cambia nome in base alle proporzioni: kisfröccs (fischio, 1:1 vino:soda), nagyfröccs (full spritz, 2:1), hosszùlèpès (passolungo, 1:2), sportfröccs (1:4).

A Budapest c'è un'ampia scelta di hotel ed appartamenti con prezzi molto contenuti. Potete usare i siti di booking affermati o cercare un'appartamento su Airbnb. Il nostro preferito è www.homeinbudapest.com. Conviene stare in centro (V., VI., zone interne del VII. distretto), all'interno del "Nagykörút" - boulvard circolare sul quale passa il tram 4-6 - da dove è altrettanto comodo visitare la città e raggiungere l'isola con i mezzi.